Novità ed approfondimenti

Affido condiviso e scelte sull’istruzione dei figli

Con la sentenza n. 10174/2012, la Corte di Cassazione ha accolto le ragioni di un padre, il quale si era visto notificare, da parte della moglie, un decreto ingiuntivo per il mancato pagamento delle rate scolastiche della figlia.
Nel caso affrontato dalla Corte, occorre ricordare che la sentenza di divorzio affidava la figlia ad entrambi i genitori e stabiliva che ogni decisione relativa alla stessa doveva essere previamente concordata tra gli ex coniugi. La sentenza stabiliva, inoltre, che il padre, oltre al versamento di un assegno di mantenimento, si assumeva anche l’onere di sostenere tutte le spese relative all’abbigliamento, spese mediche ed istruzione della figlia. Sarebbe dunque spettato a lui versare le rate scolastiche della figlia.
Tuttavia, il fatto di non essere stato previamente coinvolto dall’ex moglie in una scelta importante quale quella della scuola della figlia, ha impedito alla moglie di pretendere da lui in pagamento dell’intera rata.