Privacy Policy

INFORMATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 12, 13, 14 DEL REG. UE 27.4.2016, N. 679
(GDPR - GENERAL DATA PROTECTION REGULATION)


In relazione ai dati personali di cui lo studio entrerà nella disponibilità con la richiesta di contatto dal sito
www.bellantelalumia.it, Le comunichiamo quanto segue:

1. Titolare del trattamento. Titolare del trattamento è lo Studio Legale Bellante & La Lumia, in persona degli avvocati associati Piero Bellante e M. Rita La Lumia, con sede in 37136 Verona, Via Oglio 6, Tel. n. 045.8035957, Fax 0458046675, e-mail PEC: studiolegalebellantelalumia@pec.it.

2. Raccolta e finalità del trattamento dei dati. I Suoi dati sono raccolti, nell’ambito dell’attività professionale svolta dallo Studio, direttamente da Lei, in qualità di interessato o da altri terzi da Lei a ciò autorizzati. La raccolta ed il trattamento dei dati sono esclusivamente finalizzati all’esecuzione degli obblighi contrattuali scaturenti dalle richieste o dagli incarichi da Lei conferiti allo Studio sia in ambito giudiziale che in ambito stragiudiziale: a questi fini il conferimento dei dati è facoltativo. La raccolta ed il trattamento sono finalizzati anche per l’adempimento di obblighi previsti a carico del Titolare del trattamento in ambito fiscale e contabile: in questi casi, invece, il conferimento dei dati da parte dell’interessato è obbligatorio. L’eventuale mancato conferimento dei dati da parte Sua, sia obbligatorio che facoltativo, comporta la mancata esecuzione da parte dello Studio delle prestazioni da Lei richieste o comunque inerenti e conseguenti alle richieste o agli incarichi conferiti, oppure l’interruzione di eventuali rapporti in corso. I dati forniti potranno essere utilizzati per le finalità previste dalla legislazione vigente in materia di “antiriciclaggio” (D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. ed integrazioni).

3. Modalità di trattamento e conservazione dei dati. I Suoi dati sono trattati dal Titolare o dai suoi delegati, nel pieno rispetto del Reg. Ue n. 679/16 (GDPR), mediante strumenti manuali, informatici o telematici. I dati sono custoditi presso la sede o in altri locali idonei, su supporti cartacei e/o informatici, per il tempo necessario al raggiungimento degli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o trattati ed, in ogni caso, anche successivamente al termine dell’incarico, per il tempo necessario previsto dalle norme vigenti per la documentazione dell’attività professionale svolta ai fini degli obblighi di natura fiscale, di tenuta della contabilità e di tutela nelle azioni che il Titolare dovesse subire per responsabilità professionale. Il trattamento e la custodia dei dati stessi avvengono con modalità tali da garantirne la riservatezza e la sicurezza.

4. Comunicazione dei dati. Nell'esecuzione dell’incarico conferitoci, per le finalità di cui al precedente punto 2, i Suoi dati personali potranno essere comunicati a:

a) alle altre sedi di LegalAssociati indicate a margine ed ai loro componenti, per finalità meramente interne, di consulenza professionale e rilevazione statistica; ad altri avvocati in qualità di procuratori domiciliatari nominati ai sensi di legge, nel Suo interesse, in relazione a singole pratiche loro domiciliate: i medesimi restano titolari di autonomo trattamento, anche se inseriti nella procura alle liti di cui al seguente punto c) per le finalità ivi indicate;

b) ad altri consulenti e professionisti esterni dello studio, quali consulenti tecnici di parte e d’ufficio (CTP/CTU), tecnici informatici, consulenti fiscali ed aziendali ed a revisori dei conti e/o a società di revisione contabile e di bilancio, nonché ai sindaci revisori: i medesimi restano titolari di autonomo trattamento;

c) ad altri collaboratori, quali praticanti avvocati, sostituti di udienza ed avvocati, che il singolo professionistadello Studio potrà chiamare a collaborare nell’esecuzione del mandato da Lei conferitogli ed in relazione a singole pratiche che La riguardano, ai sensi degli artt. 1717 c.c. e 14, L. 31.12.2012, n. 247 (Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense); nel caso di rappresentanza in giudizio, questi collaboratori potranno essere anche affiancati, ove occorra, agli avv. Piero Bellante e/o avv. M. Rita La Lumia nella procura alle liti che sarà da Lei rilasciata su richiesta dello Studio. Detti collaboratori non assumono la qualifica di contitolari del trattamento anche se inseriti nella procura alle liti, bensì di meri delegati al trattamento da parte del Titolare.

d) a soggetti operanti nel settore giudiziario, alle controparti e relativi difensori, a collegi di arbitri e, in genere, a tutti quei soggetti pubblici e privati cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 2.

5. Profilazione e Diffusione dei dati. I Suoi dati personali non sono soggetti a diffusione a soggetti indeterminati, né ad alcun processo decisionale interamente automatizzato, ivi compresa la profilazione.

6. Particolari categorie di dati (Dati sensibili). Per il trattamento di particolari categorie di dati (dati sensibili), di cui all’art. 9, Reg. Ue n. 679/16 (GDPR) (e cioè dei dati idonei a rilevare l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche o l’appartenenza sindacale, nonché i dati genetici o biometrici intesi ad identificar ein modo univoco una persona fisica e i dati idonei a rilevare lo stato di salute o la vita o l’orientamento sessuale dell’interessato), i sottoscritti dichiarano di avvalersi dell’autorizzazione emanata dal Garante per la Protezione dei Dati Personali, con provvedimento n. 4/2002 e successivi rinnovi e/o modificazioni o integrazioni, per il trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti.

7. Diritti dell’interessato. Tra gli altri diritti a Lei riconosciuti dal Reg. Ue n. 679/16 (GDPR, Lei ha il diritto:
- di chiedere al Titolare l'accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi; la rettifica dei dati inesatti o l'integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell'art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo); la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell'art. 18, paragrafo 1 del GDPR);
- di richiedere ed ottenere dal Titolare - nelle ipotesi in cui la base giuridica del trattamento sia il contratto o il consenso, e lo stesso sia effettuato con mezzi automatizzati - i Suoi dati personali in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (c.d. diritto alla portabilità dei dati personali);
- di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
- di revocare il consenso in qualsiasi momento, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità e riguardi dati personali comuni (ad esempio data e luogo di nascita o luogo di residenza), oppure particolari categorie di dati (ad esempio dati che rivelano la Sua origine razziale, le Sue opinioni politiche, le Sue convinzioni religiose, lo stato di salute o la vita sessuale). Il trattamento basato sul consenso ed effettuato antecedentemente alla revoca dello stesso conserva, comunque, la sua liceità;

8. proporre reclamo a un'autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it)
.